sito web ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE  'Einstein - De Lorenzo'  POTENZA - Via Sicilia, 4  - 85100 Potenza - www.itigeopz.edu.it
  in connessione: 3
  totale visitatori: 5159613

SI RACCOMANDA AL PERSONALE DELLA SCUOLA DI VISIONARE QUOTIDIANAMENTE IL SITO PER GLI AVVISI DI PERTINENZA     -

sabato  
19 giugno 2021  

     

 
 Home
Contatti e Recapiti
La ns. Piattaforma Didattica
Webmail Aruba
 
 
 Info Generali
Il Consiglio d'Istituto
Il Dirigente Scolastico
Il corpo docente
Il personale ATA
Giornale d'istituto
Contatti e recapiti
Elenco Siti Tematici
 
 
 EVENTI

 
 
 Progetto Premio Asimov

 
 
 Progetto SERVICE
''Scuola - Rotary Torre Guevara''
 
 
 PON 2014-2020

LABORATORI PROFESSIONALIZZANTI
SMART CLASS
Sussidi Didattici
Apprendimento e socialità - avviso 9707
Laboratori FESR B1
Laboratori FESR B2
Laboratori FSC B1
Laboratori FSC B2
Pon Inclusione sociale e Lotta al disagio
Percorsi per adulti e giovani adulti
Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro
Ambienti digitali
Rete LAN-WLAN
 
 
 Progetto didattico Unesco

La rete delle scuole Unesco
 
 
 Area dirigente
 
 
 Area docenti
 
 
 Area ATA
 
 
 Scuolanext

 
 
 Pago online

Istruzione per le famiglie
 
 
 Test Center ECDL
Avvisi
 
 
 Attività Sportive
Avvisi e informazioni
 
 
 SEDE via SICILIA
I docenti
Galleria fotografica
 
 
 SEDE via R.DANZI
I docenti
Galleria fotografica
 
 
 I volti del Novecento

Il progetto
Calendario 2ª annualità
Documenti e articoli
 
 
 Alternanza Scuola-Lavoro
Info e comunicazioni
Lavori prodotti
 
 
 Orientamento in uscita

Informazioni e comunicazioni
 
 
 ERASMUS +
Web 2.0 tools in education
Hands ON Minds ON
E-Commerce For START-UPS
Self Trust in using Technology
Human Eco-Friendly low level energy
 
 

Il giornale d'istituto...



sommario





LAVORO DI "TEAM" DEL NOSTRO ISTITUTO



pubblicato da
CORBO Antonio
(C270 - LABORATORIO DI ELETTROTECNICA) 
15/04/2015 18:34:11

PRESENTATO IL PROGETTO "UNA DIDATTICA INNOVATIVA PER I NATIVI DIGITALI"

Stamane alle ore 10:00, nell'Aula Magna della nostra scuola, è stato presentato il progetto realizzato dagli studenti della classe 3F (Informatica e Telecomunicazioni) denominato “BEACTIVE: key competences for digital learners”, su nuovi strumenti digitali per una didattica innovativa. L’interessante idea è stata realizzata grazie alla guida dei professori Francesco Lembo e Francesco Lapenna, sotto il coordinamento del prof. Angelo Mele, con l’obiettivo principale di contribuire a promuovere l’innovazione digitale nella scuola attraverso l’uso della piattaforma Moodle, che consente di erogare in modo nuovo e interattivo la didattica.
BE@CTIVE è un'iniziativa promossa dall'Unione delle Province d'Italia (UPI) e finanziata dall'Agenzia Nazionale Giovani per favorire lo sviluppo, il trasferimento e la diffusione di pratiche di cittadinanza attiva tra i giovani, in particolare studenti, attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie e del web 2.0.
BE@CTIVE prevede la diffusione dell'innovazione tra i giovani in 3 ambiti:
• apprendimento scolastico
• fruizione e valorizzazione del territorio
• relazioni con la Pubblica Amministrazione.

L'utilizzo delle nuove tecnologie quale strumento per promuovere la cittadinanza attiva dei giovani risponde ad un duplice obiettivo:
• favorire il coinvolgimento dei giovani, nativi digitali, attraverso l'utilizzo di strumenti a loro vicini
• contribuire alla diffusione della società della conoscenza attraverso approcci formativi e didattici innovativi, come indicato dalla Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

L'iniziativa va di pari passo con il crescente interesse dei cittadini, e soprattutto dei giovani «nativi digitali», nei confronti delle nuove tecnologie, utilizzate come strumento quotidiano per interagire con la comunità e con il territorio, ma anche come importante supporto alle attività lavorative e formative.
Non a caso questo trend è stato individuato ed accompagnato dalle politiche sia europee che nazionali.

Se in Europa si è individuata l'Agenda Digitale come una delle sette iniziative faro della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, in Italia l'Agenda Digitale nazionale attribuisce priorità, tra gli altri, al settore dell'amministrazione digitale e dell'istruzione digitale, puntando ad un cospicuo utilizzo dei Fondi Strutturali 2014-2020 in questi ambiti specifici.
La Provincia di Potenza, con il ruolo di capofila, ha candidato il progetto “key competences for digital learners” al nostro Istituto d’Istruzione Superiore “Einstein –De Lorenzo” di Potenza; e all’Istituto d’Istruzione Superiore “Federico II di Svevia” di Melfi.

Il progetto, ammesso a finanziamento, ha come obiettivo generale il miglioramento di alcune competenze chiave e i seguenti obiettivi specifici:

- migliorare le competenze informatiche/digitali;

- migliorare le competenze linguistiche;

- favorire percorsi di cittadinanza attiva grazie al Mediashow che permette, inoltre, scambi e forum tra studenti e insegnati di tutta Europa.

Con l’obiettivo di contribuire a promuovere l’innovazione digitale nella scuola, saranno utilizzate due piattaforme:

- la piattaforma Moodle che consente di erogare in modo nuovo e interattivo la didattica di diverse materie con l’utilizzo di software applicativi di base e avanzati come il pacchetto Office, il Cad2D e 3D, l’IT Security, il Project Planning e l’e-citizen. È visto soprattutto come supporto alla didattica in presenza e non come sostitutivo dell’attività in aula e in laboratorio. Un obiettivo ambizioso che va nella direzione di riuscire a creare una comunità sempre più ampia di studenti che sia i grado di utilizzare le tecnologie informatiche per individuare e risolvere problemi in quella cultura del “problem solving” ormai indispensabile per un cittadino futuro capace di muoversi in questa società sempre digitale e in continua evoluzione.

- la piattaforma Cervellotik che consente agli studenti in cerca di supporto per risolvere dei problemi legati allo studio o al superamento di un esame universitario, di entrare in contatto con dei professionisti ovvero dei “cervelloni“, in grado di fornire assistenza qualificata. Tale piattaforma sarà sperimentata, oltre che nel rapporto Insegnante-studente, anche tra studente senior con studente junior. Sarà inoltre utilizzata, in modo particolare, per migliorare l’apprendimento della lingua inglese.

Lo scopo del progetto non è solo quello di preparare gli studenti ad un uso più maturo delle tecnologie informatiche (che non sono solo facebook, mail, chat, twitter) ma anche quello di raccogliere e condividere del materiale utile per tutti i docenti che vogliono adottare questa nuova didattica.
La nostra Dirigente Scolastica Prof.ssa Sardone Giovanna nel riprendere il quotidiano impegno professionale, ad una settimana da quando il suo papà è volato in cielo, ha ricordato a “tutti i suoi ragazzi” che le esperienze e le sinergie di menti diverse e creative del nostro Istituto, non possono che accrescere in bene il lavoro di tutti.







Gruppo di lavoro



pubblicato da
PORRETTI Maria Grazia
(A050 - MATERIE LETTERARIE) 
07/04/2015 11:10:12

Le "note" della Grande Guerra

Articolo sul progetto “Innovative Design - L’innovazione in classe”

Il 20 marzo 2015 ha avuto termine la terza edizione del progetto “Innovative Design” riguardante i processi educativi scolastici, la cui idea metodologica è presente in oltre 100 classi delle scuole italiane di ogni ordine e grado.
Il progetto di “Innovative Design - L’innovazione in classe” ha avuto lo scopo di trasmettere agli insegnanti e agli alunni nuovi metodi e strumenti atti a far conseguire una partecipazione collettiva della classe verso un apprendimento più efficace, con relativa creazione di una fase progettuale da parte degli alunni della V A Meccanica. L’insegnante coordinatrice del progetto per la classe V A, Prof.ssa Maria Grazia Porretti, coadiuvata dai Proff. Vincenzo Carlucci e Massimo Laraia, ha guidato gli alunni attraverso le quattro fasi del progetto, assistendoli nella scelta degli strumenti idonei all’elaborazione e al miglioramento di un prodotto da presentare agli esami di stato. Sono stati analizzati e scelti sei diversi strumenti per la realizzazione del progetto, che ha richiesto la messa in opera di un modello finale (presentazione in PowerPoint):
• 5W & H
• Tecnica di ridefinizione
• Mind Map
• Sticking Dots
• Brainstorming
• Valutazione e selezione delle idee
Durante le quattro fasi progettuali è stato importante definire e approfondire i temi da inserire nel modello finale: nella fase “esplorare” è stato identificato e definito il “problema” che la classe ha deciso di individuare nella Pima Guerra Mondiale, in occasione del centenario dell’entrata nel conflitto da parte dell’Italia; nella fase “ideare” si è passati allo studio della tematica con la “generazione di idee in modo spontaneo” e la successiva loro organizzazione e selezione; nel corso della fase “sviluppare” si è giunti all’atto pratico del progetto, ovvero alla scelta dei destinatari e alla raccolta del materiale; nella fase “sperimentare” gli alunni hanno avuto modo di approfondire le conoscenze sulle armi usate durante la Grande Guerra e ne hanno riportato immagini e documentazioni tecniche fondamentali in un modello finale, realizzato attraverso la presentazione in PowerPoint.
Dato l’orientamento “meccanico” della specializzazione, la classe ha deciso di orientarsi sull’aspetto tecnologico delle armi i cui “rumori” hanno “scandito” i vari scontri: da qui il titolo del progetto Le “note” della Grande guerra.
Il progetto è stato poi inviato a Innovative Design Contest per la partecipazione a un concorso promosso da ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità Della Scuola) e dalla Fondazione Telecom Italia, con la possibilità di vincere un premio finale.
Questa nuova esperienza didattica ha richiesto la collaborazione di tutta la scolaresca per la realizzazione dell’intero progetto e l'impegno da parte di tutti ha fatto si che il lavoro fosse lineare e fluido. In questo modo abbiamo studiato un argomento del quale abbiamo approfondito, insieme, un particolare aspetto che, spesso, viene tralasciato.
Abbiamo sperimentato un nuovo metodo di studio che necessita della cooperazione di tutti e, nonostante i tempi brevi, i risultati sono stati notevoli.

Potenza 07/04/2015

Ciancia Nicola Stefano
Golluscio Fabiano
Mecca Lorenzo

5^ A Meccanica




 

<--indietro  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84  85  86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121  avanti--> ]

 
 radioitigeo.it

 
 
 Orientamento in entrata

Iscrizioni A.S. 2021-22
 
 
 Amministrazione Trasparente
Fino al 22/01/2020
Dal 23/01/2020
Piano Triennale Prevenzione Corruzione
Criteri Valorizzazione Docenti
Codice di Comportamento
Codice Disciplinare
Graduatorie d'Istituto
 
 
 ALBO
Albo Pretorio
Albo Istituto
Esami di Stato
Privacy
Sicurezza nella scuola
Avvisi e circolari
Albo Sindacale
Delibere Organi Collegiali
Modulistica
 
 
 COVID 19
Normativa COVID 19
 
 
 PTOF E REGOLAMENTI
Atto di indirizzo 20/21-20/22
PTOF e PdM 2020/21
NAVIGA IL PTOF
Curricolo di Istituto
RAV 2019-2022
CARTA DEI SERVIZI
Regolamento di Ist. con DDI
Nuovo reg. attività negoziali
DPR 62/2013
PTTI PianoTriennaleTrasparenza
Regolamento Albo Pretorio
Regolamento viaggi di istruzio
PTOF 2019 2020
Patto di corresponsabilità
Piano Annuale per l'Inclusione
Reg. OO.CC. in mod. telematica
 
 
 Rendicontazione Sociale
Rendicontazione sociale
Risultati legati all'autovalut
Obiettivi formativi
 
 
 VALORIZZAZIONE MERITO DOCENTI

icona

ASSEGNAZIONE BONUS
 
 
 La buona SCUOLA

Dirette e Social
Il rapporto
I dibattiti
Campagna di ascolto
 
 
 Didattica
INVALSI
Siti di interesse didattico
I libri di testo
 
 
 Biblioteca

 
 
 Varie
Assicurazione
Le News
 
 
 Spazio Studenti
Discussioni, idee... e altro
Spazio rappresentanti
 
 
 ATTIVITÀ DELL'IIS
Anno scolastico 2020/21
Anno scolastico 2019/20
Anno scolastico 2018/19
Anno Scolastico 2017/18
Anni scolastici precedenti
 
 
 Museo della Comunicazione

 
 
 Progetto: ebrei internati in Basilicata

 
 





Privacy         Note Legali         Accessibilità  Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!

  tel. 0971.444489  fax 0971.444489    C.F.: 96068000767
Codice meccanografico: PZIS022008    Codice Univoco per fatturazione: UFHM9R
email: pzis022008@istruzione.it     email certificata: pzis022008@pec.istruzione.it

Home | Area DS | Area studenti | Area genitori | Area docenti | Area ATA |Amministratore

 © Copyright 2015 InteractiveSchool 

Interactive School è un marchio registrato by Rocco De Stefano