sito web ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE  'Einstein - De Lorenzo'  POTENZA - Via Sicilia, 4  - 85100 Potenza - www.itigeopz.edu.it
  in connessione: 2
  totale visitatori: 5159613

SI RACCOMANDA AL PERSONALE DELLA SCUOLA DI VISIONARE QUOTIDIANAMENTE IL SITO PER GLI AVVISI DI PERTINENZA     -

sabato  
19 giugno 2021  

     

 
 Home
Contatti e Recapiti
La ns. Piattaforma Didattica
Webmail Aruba
 
 
 Info Generali
Il Consiglio d'Istituto
Il Dirigente Scolastico
Il corpo docente
Il personale ATA
Giornale d'istituto
Contatti e recapiti
Elenco Siti Tematici
 
 
 EVENTI

 
 
 Progetto Premio Asimov

 
 
 Progetto SERVICE
''Scuola - Rotary Torre Guevara''
 
 
 PON 2014-2020

LABORATORI PROFESSIONALIZZANTI
SMART CLASS
Sussidi Didattici
Apprendimento e socialità - avviso 9707
Laboratori FESR B1
Laboratori FESR B2
Laboratori FSC B1
Laboratori FSC B2
Pon Inclusione sociale e Lotta al disagio
Percorsi per adulti e giovani adulti
Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro
Ambienti digitali
Rete LAN-WLAN
 
 
 Progetto didattico Unesco

La rete delle scuole Unesco
 
 
 Area dirigente
 
 
 Area docenti
 
 
 Area ATA
 
 
 Scuolanext

 
 
 Pago online

Istruzione per le famiglie
 
 
 Test Center ECDL
Avvisi
 
 
 Attività Sportive
Avvisi e informazioni
 
 
 SEDE via SICILIA
I docenti
Galleria fotografica
 
 
 SEDE via R.DANZI
I docenti
Galleria fotografica
 
 
 I volti del Novecento

Il progetto
Calendario 2ª annualità
Documenti e articoli
 
 
 Alternanza Scuola-Lavoro
Info e comunicazioni
Lavori prodotti
 
 
 Orientamento in uscita

Informazioni e comunicazioni
 
 
 ERASMUS +
Web 2.0 tools in education
Hands ON Minds ON
E-Commerce For START-UPS
Self Trust in using Technology
Human Eco-Friendly low level energy
 
 

Il giornale d'istituto...



sommario





In simultanea nazionale la competizione si è conclusa dopo 90 minuti



pubblicato da
CORBO Antonio
(C270 - LABORATORIO DI ELETTROTECNICA) 
18/11/2015 20:58:41

Olimpiadi di Informatica al via stamane la Selezione Scolastica.

Stamane, 86 studenti della nostra scuola si sono impegnati nella gara di Istituto, per conquistare l'ammissione alla fase territoriale nella competizione (Olimpiadi Italiane di Informatica-OII),
La selezione scolastica consisteva nella risoluzione di 5 esercizi di carattere logico-matematico, 7 esercizi di programmazione (Pascal - C/C++) e 8 esercizi a carattere algoritmico.
Il prof. Menchise Luigi, Referente del Progetto, ha dichiarato “come primo appuntamento l’Istituto d’ Istruzione “Einstein De Lorenzo” di Potenza può essere molto soddisfatto sia per il numero dei ragazzi (ben 86 tra Via Sicilia e Via Danzi ) partecipanti e sia per l’entusiasmo e lo spirito con cui i ragazzi hanno affrontato le prove”.
Prossimo appuntamento è fissato per le selezioni territoriali (14 aprile 2016): gli studenti selezionati verranno sottoposti a un secondo test a livello territoriale, con prove che richiederanno la soluzione di problemi al computer. La selezione porterà all'individuazione di circa 80 studenti da ammettere alla fase successiva e poi alle
Olimpiadi Italiane di Informatica: (15-17 settembre 2016) gli studenti selezionati a livello territoriale saranno chiamati a sostenere la gara nazionale con problemi di difficoltà simile a quelli delle gare internazionali.
La prova si è svolta in modalità “cartacea”, non erano ammessi
dispositivi elettronici di consultazione.
La Preside Giovanna Sardone è intervenuta in aula magna portando sostegno agli studenti e augurando a tutti gli “atleti” buona fortuna.
Dopo aver effettuato l’appello, il prof. Menchise ha ricordato gli aspetti più salienti del Regolamento successivamente, si è passati a distribuire la traccia dell’Olimpiade a ciascun alunno; in simultanea nazionale. La competizione si è conclusa dopo 90 minuti (inizio ore 11.30 –fine ore 13.00).
L’occasione della competizione (Olimpiadi Italiane di Informatica-OII), è stata utile afferma la Preside Prof.ssa Giovanna Sardone per offrire a tutti gli studenti delle classi in indirizzo, la possibilità di emergere attraverso la valorizzazione delle proprie competenze informatiche, indipendentemente dalla frequenza dello specifico indirizzo di studi presente nella scuola.
Con la selezione scolastica di oggi 18 novembre 2015 la nostra scuola ha operato una prima selezione con un test preparato a livello nazionale dall’Unità operativa tecnico-didattica del Comitato Olimpico.
Il test ha misurato sia la capacità di individuare gli algoritmi risolutivi di problemi logici sia la capacità di comprendere il funzionamento di semplici programmi scritti nei linguaggi Pascal oppure C/C++ (linguaggi ufficialmente consentiti nella competizione internazionale).
I problemi a cui gli studenti si sono cimentati in mattinata sono stati di due tipi: a risposta chiusa, con domande seguite da quattro possibili alternative (indicate con le lettere a, b, c, d) di cui una sola era corretta; e a risposta aperta in cui la soluzione veniva scritta direttamente dal candidato.
Ad ogni problema era associato un punteggio correlato al suo livello di difficoltà. Il punteggio era indicato all'inizio del problema ed era ripetuto nella tabella delle risposte. La valutazione sarà effettuata come segue:
- a ogni risposta esatta viene assegnato il punteggio corrispondente;
- a ogni risposta sbagliata viene assegnato un punto negativo nel caso di problemi a risposta chiusa, cioè con scelta tra più alternative;
- a ogni risposta sbagliata vengono assegnati zero punti nel caso di problemi a risposta aperta, cioè con soluzione scritta direttamente dal candidato;
- a ogni problema lasciato senza risposta vengono assegnati zero punti.
La raccomandazione data ai partecipanti (dai proff. Menchise, Lapenna, Lembo, Corbo) visto che il tempo a disposizione per la prova era piuttosto limitato, è stato quello di non fermarsi a lungo su un problema se non si riusciva a trovarne la soluzione ma di riprenderlo eventualmente in esame quando aveva terminato di risolvere tutti i problemi successivi.
L’evento fortemente voluto dalla nostra Dirigente Scolastica prof.ssa Giovanna Sardone assume particolare significato in quanto costituisce occasione per far emergere e valorizzare le "eccellenze" esistenti nella nostra scuola, con positiva ricaduta sull’intero sistema educativo. A maggior ragione se si considera che le discipline informatiche hanno un valore strategico sia per lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica sia per la formazione culturale e professionale dei giovani; preparare al lavoro e agli ulteriori livelli di studio e di ricerca i nostri migliori studenti, e che gli stessi docenti ne traggano elementi per migliorare le loro tecniche di insegnamento.







ITS al via la formazione per docenti e dirigenti



pubblicato da
CORBO Antonio
(C270 - LABORATORIO DI ELETTROTECNICA) 
13/11/2015 23:34:46

L’INCONTRO TRA ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

Al via la formazione per docenti e dirigenti iscritti al progetto in tema di informazione, ricerca e orientamento degli
Istituti Tecnici Superiori (ITS)
approvazione USR Basilicata (D.P.C.M. 25/01/2008 - Art. 12 - Prot. MIUR 7053/2014) dal titolo :“Candidati all’Innovazione Tecnologica per la Sostenibilità sociale“
Il nostro Istituto è divenuto scuola polo a livello regionale, ai sensi del Bando Regionale DM 812/2014 (unitamente ad un’altra scuola del materano), per la formazione dei docenti e dirigenti scolastici sull’ Orientamento in Tema di Istituti Tecnici Superiori.
Gli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.), creati a seguito della riorganizzazione del sistema dell’istruzione tecnica superiore, sono percorsi di studi tecnici post-diploma non accademici, organizzati da Fondazioni composte da Istituzioni scolastiche e formative, aziende, Enti di ricerca ed Enti locali.
Questi nuovi percorsi, già previsti ed attivi in molti stati dell’Unione Europea, intendono fornire un forte contributo alla diffusione della cultura tecnica e scientifica sostenendo e rafforzando in modo sistematico:
- l’istruzione tecnica e professionale nell’ambito della filiera tecnica e scientifica;
- la collaborazione con il territorio, il mondo del lavoro, le sedi della ricerca scientifica e tecnologica ed il sistema della formazione professionale; la competitività del sistema produttivo italiano.
Il percorso di norma ha una durata biennale e si articola in semestri, per un totale di 1800/2000 ore formative, di cui almeno il 30% di stage. Il corpo docente è composto per almeno il 50% da esperti provenienti dal mondo della produzione, delle professioni e del lavoro.
Per accedere al percorso è necessario possedere un diploma di istruzione secondaria superiore, buona conoscenza della lingua inglese e dell’informatica. Sono comunque previsti corsi specifici di rafforzamento delle competenze a favore degli studenti interessati prima dell’avvio dei corsi e durante l’anno scolastico.
Al termine del percorso formativo biennale, il titolo rilasciato è il Diploma di Tecnico Superiore (V livello EQF per i percorsi di quattro semestri) valido sull’intero territorio nazionale: tali figure professionali risultano in grado di operare in contesti di lavoro tecnologicamente avanzati rispondendo alle specifiche esigenze del tessuto produttivo locale.
Il corso si è aperto, con i saluti del D.S. dell’I.I.S. “Einstein De Lorenzo” di Potenza la Prof.ssa Giovanna Sardone che ha dato il benvenuto ai corsisti (37 interni e 27 esterni) ovvero i destinatari del ciclo di seminari ben 4 appuntamenti (nei giorni 19, 12,19 e 26 novembre); la Preside ha espresso immenso piacere nell’avere come partenariato l'Università della Basilicata, poichè il mettere insieme il mondo accademico con il mondo del lavoro è l’obiettivo fondamentale di qualità di questa scuola, creare un ITS punto di incontro tra Scuola Impresa e Università.
L’I.I.S. “Einstein De Lorenzo” di Potenza, grazie alla poliedricità dei suoi indirizzi (Meccanica, Meccatronica ed Energia; Elettronica, Elettrotecnica e Automazione; Chimica, Materiali e Biotecnologie; Informatica e
Telecomunicazioni; Costruzioni, Ambiente e Territorio, Geotecnico e Corso Serale/Sirio) costituisce una forza di tutto rispetto nel panorama dell’offerta formativa regionale.
La D.S. Sardone ha affermato che gli ITS costituiscono un ulteriore elemento dell’offerta formativa per i nostri giovani, sia per quanto riguarda l’innovazione e le competenze che per le imprese del territorio.
La Dirigente Giovanna Sardone lavora in tal senso, per permettere a tutti i suoi studenti di raggiungere le certificazioni secondo standard europei per far acquisire e favorire un completo percorso di formazione al lavoro; e creare una nuova figura di tecnico altamente specializzato a servizio delle imprese produttive.
“Un sistema di formazione integrata avanzata e professionalizzante” è stato ribadito sia dal prof. Superchi Stefano Prorettore Unibas e coordinatore per la didattica, che dall’ing. Angelo Mele referente del corso insieme all’ing. Brindisi Umberto responsabile della “Sintesi S.r.l.” perchè investire nella formazione tecnica in Basilicata non solo è possibile, ma è necessario e vantaggioso.
Il prof. Mecca Giansalvatore (nel novembre del 2014 nominato delegato alla ricerca dalla Rettrice dell'Università della Basilicata, Aurelia Sole) ha illustrato il contesto degli assi strategici degli ITS in Basilicata che dovrebbero nascere a sostegno di un tessuto produttivo dove emerge una domanda.
Ottimo il servizio di “Accoglienza” organizzato dalla Prof.ssa Camardese Antonia in collaborazione con l’assistente amministrativa la Signora Bencivenga Gesualda (con la partecipzione attiva degli studenti Amodio Aldo, Donato Rosa, Santarsiero Francesca, Paternoster Maria Concetta e Michelangelo Potenza).
Un buon lavoro di consapevolezza è stato il messaggio finale lanciato dalla Dirigente Scolastica Sardone dove nessuno si deve sentire escluso (intelligenze, potenzialità, qualità’, forze, risorse umane) sono tutti insieme coinvolti per intraprendere la strada giusta sempre, in primis ed in particolare rivolto ai nostri giovani che guardano più all'estero che all'Italia, per trovare un lavoro e costruire il loro futuro.
La nostra Regione insieme alla Valle d’Aosta e al Trentino è l’unica regione a non essere dotata della formazione ITS e ciò costituisce una grave mancanza per i nostri studenti per la loro formazione a 360 gradi; questo è l’intento del lavoro in tal senso della Dirigente Sardone attraverso i quattro cicli di seminari studio che permetteranno sicuramente la programmazione verso l’attività di formazione tecnica di un ITS di eccellenza.




 

<--indietro  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70  71  72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121  avanti--> ]

 
 radioitigeo.it

 
 
 Orientamento in entrata

Iscrizioni A.S. 2021-22
 
 
 Amministrazione Trasparente
Fino al 22/01/2020
Dal 23/01/2020
Piano Triennale Prevenzione Corruzione
Criteri Valorizzazione Docenti
Codice di Comportamento
Codice Disciplinare
Graduatorie d'Istituto
 
 
 ALBO
Albo Pretorio
Albo Istituto
Esami di Stato
Privacy
Sicurezza nella scuola
Avvisi e circolari
Albo Sindacale
Delibere Organi Collegiali
Modulistica
 
 
 COVID 19
Normativa COVID 19
 
 
 PTOF E REGOLAMENTI
Atto di indirizzo 20/21-20/22
PTOF e PdM 2020/21
NAVIGA IL PTOF
Curricolo di Istituto
RAV 2019-2022
CARTA DEI SERVIZI
Regolamento di Ist. con DDI
Nuovo reg. attività negoziali
DPR 62/2013
PTTI PianoTriennaleTrasparenza
Regolamento Albo Pretorio
Regolamento viaggi di istruzio
PTOF 2019 2020
Patto di corresponsabilità
Piano Annuale per l'Inclusione
Reg. OO.CC. in mod. telematica
 
 
 Rendicontazione Sociale
Rendicontazione sociale
Risultati legati all'autovalut
Obiettivi formativi
 
 
 VALORIZZAZIONE MERITO DOCENTI

icona

ASSEGNAZIONE BONUS
 
 
 La buona SCUOLA

Dirette e Social
Il rapporto
I dibattiti
Campagna di ascolto
 
 
 Didattica
INVALSI
Siti di interesse didattico
I libri di testo
 
 
 Biblioteca

 
 
 Varie
Assicurazione
Le News
 
 
 Spazio Studenti
Discussioni, idee... e altro
Spazio rappresentanti
 
 
 ATTIVITÀ DELL'IIS
Anno scolastico 2020/21
Anno scolastico 2019/20
Anno scolastico 2018/19
Anno Scolastico 2017/18
Anni scolastici precedenti
 
 
 Museo della Comunicazione

 
 
 Progetto: ebrei internati in Basilicata

 
 





Privacy         Note Legali         Accessibilità  Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!

  tel. 0971.444489  fax 0971.444489    C.F.: 96068000767
Codice meccanografico: PZIS022008    Codice Univoco per fatturazione: UFHM9R
email: pzis022008@istruzione.it     email certificata: pzis022008@pec.istruzione.it

Home | Area DS | Area studenti | Area genitori | Area docenti | Area ATA |Amministratore

 © Copyright 2015 InteractiveSchool 

Interactive School è un marchio registrato by Rocco De Stefano